1. Joseph Conrad

Marinaio e autore di romanzi come “Cuore di tenebra” (Kurtz, il colonnello di Apocalypse Now interpretato da Marlon Brando, viene fuori da qui), “Lord Jim” (film del 1965, con Peter O’Toole) e “Il compagno segreto”, un racconto lungo del quale parleremo fra poco.

Joseph_Conrad

 

Joseph Conrad, al secolo Teodor Jozef Konrad Korzeniowski,  nasce il 3 dicembre 1857 a Berdicev, in Volinia, una regione polacca al tempo sotto il dominio russo.

Fin dall’adolescenza, Conrad nutre una grande passione per il mare e a diciassette anni (1874) si imbarca per la prima volta su un brigantino francese, il Mont Blanc, diretto in Martinica.

Dopo il secondo viaggio da mozzo ne seguono altri come marinaio in Sud America,  sempre su navi battenti bandiera francese, finché nel 1878 Conrad decide di  trasferirsi in Inghilterra, paese che diventerà la sua patria.

Con la Marina mercantile inglese Conrad realizza il sogno dell’adolescenza e raggiunge finalmente l’Oriente, toccando i porti della Malesia, dell’India e dell’Australia.

Nel 1888 assume il comando del brigantino Otago e viaggia nei mari del Sud per un anno, periodo nel quale inizia la metamorfosi che, nel giro di qualche tempo, lo vedrà trasformarsi da marinaio a scrittore.

Gli ultimi viaggi per mare (o fiume), Joseph Conrad li compie in Africa (Congo Belga) e in Australia fra il 1890 e il 1894.


Il compagno segreto: un viaggio insieme al proprio “doppio”

Alla mia destra lunghe file di pali da pesca facevano pensare a un misteriorso sistema di steccati di bambù che, immersi per metà nell’acqua, dividevano con un disegno incomprensibile il regno dei pesci tropicali (…). Alla mia sinistra un gruppo di aridi isolotti che suggerivano muri di pietra, torri e fortini in rovina, affondava le sue strutture in un mare azzurro che pareva solido tanto era fermo e stabile sotto i miei piedi (…).

siam

Così inizia “Il compagno segreto”, un romanzo breve (o racconto lungo) nel quale il protagonista, un giovane capitano senza nome, attraversa il Golfo del Siam (fra Thailandia e Malesia) e, allo stesso tempo, compie un viaggio dentro se stesso.

Nella sua cabina, infatti, cercando di tenerlo nascosto al resto dell’equipaggio, il capitano ospita  un altro uomo. Un clandestino che, salito a bordo in una notte stregata, gli somiglia come un gemello e condivide con lui i segreti più riposti del suo animo.

Si rivolgeva a me come se le nostre esperienze fossero tanto simili quanto i nostri indumenti.

I due diventano amici e quando salta fuori che il compagno segreto è ricercato per l’omicidio di un marinaio, il capitano non può far altro che proteggerlo, continuando a tenerlo nascosto, fino al chiarificatore epilogo.


“The secret sharer” (questo il titolo originale dell’opera) esce per la prima volta più di un secolo fa sui numeri di Agosto e Settembre di Harper’s Magazine.

Questo è un piccolo estratto dalla rivista newyorkese che si trova in Conrad First, un fantastico archivio digitale pubblico, realizzato da Stephen Donovan, Ricercatore presso il Dipartimento di Inglese dell’Università di Uppsala (Svezia), nel quale si possono sfogliare tutti i periodici che hanno pubblicato le opere di Joseph Conrad.

Qui sotto, invece, potete vedere alcune illustrazioni del grande Dino Battaglia (la versione integrale è qui), realizzate per una  versione italiana de “Il compagno segreto”, pubblicata su AlterLinus nel 1974.


 

I libri di Joseph Conrad tradotti in italiano

Da Wikipedia, dove trovate anche l’elenco completo delle opere:

Sotto gli occhi dell’occidente, Corticelli, 1928
Cuore di tenebra, Sonzogno, 1928
Il reietto delle isole, Slavia, 1932
Vittoria, Sonzogno, 1932
Il Tifone e altri romanzi, Mondadori, 1949
Il nero del Narciso, Mondadori, 1950; Il negro del Narciso, Edizioni Croce, 2013
Il duello, Mursia, 1977
Nostromo, Crescere, 2012; Rizzoli, Mondadori, Bompiani
Cattività, Elliot, 2013
Il caso, tr. Richard Ambrosini, Adelphi, 2013
Un avamposto del progresso, tr. Matteo Codignola, Adelphi, 2014
Il salvataggio, Fabrizio Pasanisi, Nutrimenti, 2014
Racconti dell’inquietudine, tr. Sara Donegà, Clichy, 2016
Il filibustiere, tr. Alberto Cavanna, Nutrimenti, 2016
Fra terra e mare, tr. Daniel Russo, Einaudi, 2016
3 racconti: Il compagno segreto, Freya delle Sette Isole, Un sorriso della sorte
Il coltivatore di Malata, introduzione e cura di Maria Paola Guarducci, traduzione di Salvatore Asaro, Edizioni Croce, 2016
Domani, tr. Daniela Sandid, Passigli, 2016

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

Astro Orientamenti

Ri Orientarsi, alla ricerca del nostro baricentro interiore

Eliaroundtheworld

viaggi cibo arte

S.O.Th.Ra.

Somewhere over the rainbow

jessicamur_

Non è mai troppo tardi per fare ciò che ti piace!

Secreta neapolis

Associazione Culturale

looking for europe

non solo viaggi, ma solo in Europa

Café Africa

Conversations on a continent to be known

Giovanni Pistolato

Blog letterario

LUOGHI D'AUTORE

Il Magazine del Turismo Letterario

frida.ib

Open your mind and your smile.

La Tartaruga Volante

...verso l'infinito e oltre!

ViaggiAutori

Itinerari per viaggiatori

katniss2016

C'è un solo tipo di successo: quello di fare della propria vita ciò che si desidera. (Henry David Thoreau)

Uomini e lighthouse

Un blog sui fari

*BeRightBack

viaggi mordi e fuggi in giro per l'Europa

Una bionda con la valigia

A tutte le donne che viaggiano da sole. Perchè alle volte si può chiudere tutto il proprio mondo in un trolley e portarlo con sè.

TrREat - Travel - Read - Eat

“The world is a book and those who do not travel read only one page”

Riccardo Fracassi

" Non lasciare che gli altri scrivano la storia della tua vita "

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: