Storie dal resto del mondo

 


California, Giappone, Marocco, Regno di Tonga, Thailandia, Sudafrica… Qui trovi le storie di  alcuni dei miei viaggi fuori dall’Europa.


11. Sette giorni in Sudafrica – II

davCape Town e la Penisola del Capo

Città del Capo è meravigliosa. Un’unica città che, a ogni scorcio, ne rievoca altre: San Francisco, New Orleans, perfino Londra, e che è circondata da una natura fantastica e possente.

La Penisola del Capo, protagonista di tante storie e leggende marinare, è caratterizzata da ambienti naturali talmente variegati che a volte danno l’impressione di trovarsi nella macchia mediterranea e, pochi chilometri più a sud, aprono lo sguardo su spiagge di sabbia bianca lambite dalle onde del maestoso Pacifico.

Scopri di più…


10. Sette giorni in Sudafrica – I

digDal Pilanesberg Park a Johannesburg

La prima parte della storia del mio viaggio in Sudafrica, alla scoperta della meravigliosa natura, del soffertissimo passato e delle bellezze di Johannesburg, Cape Town e della Penisola del Capo.

Scopri di più…

 


9. Una gita a Osaka

Osaka_03Squali balena e hockey con ghiaccio

Osaka è una città portuale e un importante centro economico e – se vi trovate a Kyoto – può essere meta di una gita in giornata: con un treno espresso (soluzione più economica) ci arrivate in circa tre quarti d’ora; diversamente, tanto più se avete fatto il JR Pass, potete prendere uno shinkansen e sarete lì in meno di 15 minuti!

Cosa fare a Osaka?

Scopri di più…

 


8. Kyoto mon amour

Kyoto_10Il sogno del Giappone tradizionale

Benvenuti nel sogno proibito e spesso frainteso del Giappone tradizionale, popolato da donne libellula, le geisha, che qui si chiamano geiko o maiko (apprendiste geisha) e furtivi guerrieri notturni, i ninja armati di stelle e fiori letali, gli shuriken, insospettabili giovani uomini che di notte saltano come gatti da un tetto all’altro, neri e invisibili nel plenilunio di primavera. Benvenuti a Kyoto.

Scopri di più…

 


7. Streets of Tokyo

Tokyo_19I quartieri speciali di Tokyo

I quartieri speciali di Tokyo sono le 23 municipalità nelle quali è suddivisa la zona orientale dell’attuale metropoli, che corrisponde alla “vecchia Tokyo”, cioè la città non ancora fusa con la sua prefettura.

Seguiteci a Chūō (Ginza), Chiyoda (Jinbōchō) Shibuya (il famoso incrocio), Shinjuku (il Palazzo del Governo), Minato (Roppongi) e Taitō (Ueno).

Scopri di più…


6. Benvenuti a Tokyo

Tokyo_04Storie dalla metropoli

Per quanto caotica e affollata, Tokyo è una metropoli che offre varie occasioni di divertimento anche per chi viaggia con bambini. Non solo è possibile perdersi fra gli interminabili scaffali dei negozi di fumetti (spesso ospitati all’interno di centri commerciali, a loro volta propaggini delle grandi stazioni della metropolitana) a caccia di “originali” da collezione ma anche – se non siete contrari ai videogames – passare qualche ora nelle altrettanto vaste sale gioco, stando però ben attenti a non sbagliare e varcare la soglia di un Pachinko parlor

Scopri di più…


5. Templi, isole e… serpenti

Thailand_05Thailandia del Nord e Isole del Mar delle Andamane

Non esattamente in quest’ordine, ma templi, isole e serpenti furono, in estrema sintesi, le attrazioni che la Thailandia ci offrì dopo Bangkok.

Ci spostammo in treno dalla Città degli Angeli alla “capitale del nord”, Chiang Mai, per poi ridiscendere verso Sud, a Sukhothai, la penultima tappa prima di raggiungere le Isole del Mare delle Andamane.

Scopri di più…


4. Bangkok, la Città degli Angeli

Bangkok_02Krung Thep Maha NakhonAmon Rattanakosin Mahinthara Yuthaya Maha Dilok Phop Noppharat Ratchathani Burirom Udomratchaniwet Mahastan Amon Phiman Awatan Sathit Sakkathattiya Witsanu KamPrasit, ovvero: La Città degli Angeli, la Grande Città, la Città dell’Eterno Gioiello, l’Inespugnabile Città del Dio Indra, la Grande Capitale del Mondo incoronata da Nove Gemme Preziose, la Città Felice, resa ricca dal gigantesco Palazzo Reale che assomiglia alla Dimora Celeste, dove regna il Dio Reincarnato, la Città donata da Indra e costruita da Vishnu.

Chi va a Bangkok, oltre a esprimere desideri, dovrebbe essere obbligato a meditare seriamente sul nome completo della città. In quel nome, come in una formula magica, ci sono la fonte del sanuk (la gioia di vivere), della tolleranza e, allo stesso tempo, un codice di comportamento in base al quale, mancare di rispetto al Re è come offendere Indra e rappresenta un vero e proprio crimine. Ma, allora, il nome “Bangkok” da dove salta fuori?

Scopri di più…


3. Tonga: la Perla del Sud Pacifico

Tonga_07Nei Mari del Sud

Siete mai stati nel Regno di Tonga?

In Polinesia tutto è bellezza e armonia perfetta di forme e colori, sia nella natura che nelle persone.

Ho visto isole pressoché vergini, giovani uomini e giovani donne simili a dei e riguardo al sentirsi liberi, non credo di aver mai provato un’emozione paragonabile a quella che mi diede la barca quando, lasciata la baia nella quale avevamo passato la notte dopo aver cenato a terra, in un’isola tutta nostra, correvamo verso l’isola successiva, e il nostro skipper mi faceva tenere il timone.

Scopri di più…


2. Marrakech Express

Marocco_10Dalla Djemaa el-Fna all’Erg Chebbi

A Marrakech ci svegliavamo al suono di pifferi e tamburi e scendevamo nella medina multicolore in cerca di un caffè.

Vagavamo per ore fra i souq degli artigiani, circondati da acrobati, giocolieri, venditori di erbe magiche e cantastorie, con l’impressione di essere fuori dal tempo, finché il muezzin lanciava il richiamo alla preghiera e, nel tramonto viola arancio, si accendevano le prime lampade.

Un viaggio in Marocco, da Casablanca a Marrakech, fino alla Valle del Drâa, costellata di kashba e villaggi berberi, e poi, le dune di Merzouga e l’avventura che ci ha portati a dorso di dromedario fino all’Erg Chebbi.

Scopri di più…


1. A Tale of San Francisco

Frisco_13Hello San Francisco

L’occasione per volare oltreoceano arrivò giusto un anno prima che il mondo cambiasse per sempre. Il dottor C aveva vinto un assegno di ricerca e – complice il fatto che Jack Hirschman, poeta newyorkese residente a San Francisco, venuto a Trieste per un reading, ci aveva invitati ad andarlo a trovare – il dottor C decise che Berkeley fosse proprio il posto giusto da cui iniziare la sua indagine.

Per me, che in quel periodo ero appassionata di letteratura beat e nelle mie poesie scimmiottavo i vari Ginsberg, Ferlinghetti, Corso e leggevo i romanzi di Kerouac e Burroughs, era la realizzazione di un sogno.

Scopri di più…


 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

Astro Orientamenti

Ri Orientarsi, alla ricerca del nostro baricentro interiore

Eliaroundtheworld

viaggi cibo arte

S.O.Th.Ra.

Somewhere over the rainbow

jessicamur_

Non è mai troppo tardi per fare ciò che ti piace!

Secreta neapolis

Associazione Culturale

looking for europe

non solo viaggi, ma solo in Europa

Café Africa

Conversations on a continent to be known

Giovanni Pistolato

Blog letterario

LUOGHI D'AUTORE

Il Magazine del Turismo Letterario

frida.ib

Open your mind and your smile.

La Tartaruga Volante

...verso l'infinito e oltre!

ViaggiAutori

Itinerari per viaggiatori

katniss2016

C'è un solo tipo di successo: quello di fare della propria vita ciò che si desidera. (Henry David Thoreau)

Uomini e lighthouse

Un blog sui fari

*BeRightBack

viaggi mordi e fuggi in giro per l'Europa

Una bionda con la valigia

A tutte le donne che viaggiano da sole. Perchè alle volte si può chiudere tutto il proprio mondo in un trolley e portarlo con sè.

TrREat - Travel - Read - Eat

“The world is a book and those who do not travel read only one page”

Riccardo Fracassi

" Non lasciare che gli altri scrivano la storia della tua vita "

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: